News
02/08/2013

Sistema ORIONE

Sistema ORIONE

Da anni CO.RA. opera nel settore farmaceutico, polveri secche, pregiate, chimica fine ed alimentare, fornendo alla propria clientela componenti asettici per alimentazione, trasferimento, intercettazione e controllo di prodotti solidi e liquidi nei processi industriali.

CO.RA. ha progettato un innovativo sistema “Orione”, concepito come soluzione ai problemi di impaccamento delle polveri grazie ad un sistema di coltelli interni che hanno il compito di ridurre eventuali ponti che si formano all’interno e favorire la discesa del prodotto.
“Orione”, che può essere montato su contenitori, bin o tramogge ha la peculiarità di non presentare alcun passaggio tra interno ed esterno ovvero vi è completa assenza di collegamenti meccanici, tutto ciò è d’importanza fondamentale perché impedisce la contaminazione.
Questo sistema si basa esclusivamente sul principio del magnetismo; le masse magnetiche poste sia nella parte interna che esterna del rompi ponte, forniscono una forza tangenziale di trascinamento tale per cui ne attivano il movimento. Può essere fornibile con azionamento manuale od automatico; il diametro varia in base alla forma del contenitore.
La nostra azienda mette a disposizione dei propri clienti un “Technology Center” dove è possibile effettuare test che aiutano ad individuare le soluzioni più adatte alle esigenze specifiche.

News
11/02/2013

SISTEMA RECUPERO COMPRESSE

SISTEMA RECUPERO COMPRESSE

Il  secondo Case History  in cui CO.RA. è protagonista con soluzioni efficaci a specifiche problematiche di ottimizzazione del tempo e riduzione di scarti di prodotto. Clicca sull’immagine per scaricare il pdf e visita ancora il nostro sito per non perdere la prossima edizione.

News
31/10/2012

..un altro caso risolto!

..un altro caso risolto!

CO.RA. presenta il primo di una serie di Case History nei quali puoi scoprire come abbiamo risposto, con soluzioni efficaci a specifiche problematiche di operatività quotidiana nel settore chimico e farmaceutico. Clicca sull’immagine per scaricare il pdf e visita ancora il nostro sito per non perdere la seconda edizione.